QSVS - La teoria di Pompilio sulla sfida in Champions della Juve

Una delle trasmissioni calcistiche senza dubbio maggiormente seguite in ambito regionale lombardo, è quella che va in onda oramai da anni su Telombardia e che prende il nome di Qui Studio a Voi Stadio.

Tra gli artefici del successo del popolare programma, vi sono gli juventini Marcello Chirico (nonchè commentatore delle gesta della squadra torinese) e l'altrettanto tifoso bianconero, ma opinionista, Cesare Pompilio.

E' proprio quest'ultimo a tenere banco nella trasmissione in onda qualche giorno fa ed in particolar modo alla sua teoria risalente al periodo dei sorteggi di Champions League e ricordata anche dal conduttore del talk-show che ne ha persino mandato in onda lo stralcio televisivo, quasi a conferma di ciò che era stato realmente detto in quella occasione.

Ad inizio stagione, secondo l'opinionista della Juventus, ai sorteggi relativi all'unidici piemontese infatti, non sarebbero mai state accorpate delle squadre forti o per lo meno, a pari livello ed è proprio questa sua esternazione che ha fatto scatenare il dibattito in studio, dimostrando che l'allora "estrattore" degli avversari Javier Zanetti ha in realtà pescato nell'urna l'attuale avversaria tedesca Bayern Monaco, un team non proprio di seconda fascia.

Tradotto con parole più semplici, secondo Pompilio, l'UEFA, non aveva nessun interesse a far affrontare alla Juve una grossa squadra europea ed è proprio da qui, che in studio, tra i vari ospiti, si è scatenata una sottile vena ironica, quasi a sbeffeggiare il povero juventino.

Autore nation78
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!