PORTOGALLO - FRANCIA le lacrime di Cristiano Ronaldo colpito duro

Un uomo vero che fino all'ultimo ha tenuto duro. Ha pianto davanti al mondo dimostrando di essere un vero guerriero. Bello, famoso, ricco, ma con un cuore da vero leader.

Cristiano Ronalo ha portato il suo Portogallo in cima al Calcio Europeo. E noi tutti spettatori ad applaudire 11 leoni in campo.

​​​​E' stato inoltre protagonista di un bellissimo siparietto durante i suplementari, al fianco del suo allenatore si sbraccia, incita i compagni, fa impazzire il quarto uomo dimostrando un carisma non da poco.

Il tempo non passa mai, la palla schizza da un campo all'altro e dagli spalti si intravvedono visi a volte tristi a volte gioisi. Tutti attendono il triplice fischio, CR7 e sempre a bordo campo con la coscia fasciata, occhi spiritati e viso tirato.

Il bomber sembra tarantolato, oramai urla solo lui coprendo la voce del mister. Le telecamere del mondo sono tutte per lui e la partita sembra passata in secondo piano.

Finalmente arriva la fine e CR7 si accascia al suolo come un generale ferito che ha vinto finalmente la sua battaglia. Piange con le mani al volto e urla la sua gioia.

Il condottiero se pur ferito ha vinto la sua battaglia, ha sconfitto il nemico e ha conquistato il suo totem. Generale CR7 le guerre si vincono in campo e fuori e lei ha conquistato la sua medaglia d oro. Onore a lei.

Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!