Per non dimenticare - I favori arbitrali alla Juve dal 2010 al 2015

Questo video mostra una serie di errori arbitrali che in un modo o nell'altro sono andati a favore della Juventus, il primo club calcistico italiano.
Tutti gli amanti del calcio italiano ricorderanno senz'altro il grande scandalo del 2006 noto con il nome "calciopoli", la Juventus ne è stata l'indiscussa protagonista. La lunga inchiesta finì con molte penalizzazioni per diverse squadre e la retrocessione della "Vecchia Signora", le vennero inoltre tolti anche 2 scudetti, uno dei quali assegnati all'Internazionale.
Retrocessa in serie B con molti punti di penalizzazione la Juve non si è data per vinta, è riuscita a concludere il campionato con un primo posto e l'anno dopo è tornata in serie A.
Dopo "calciopoli" però tutti gli occhi erano puntati su di lei, ogni piccolo errore da parte di arbitri e guardalinee che in qualche modo poteva favorirla veniva amplificato a dismisura, sbattuto in prima pagina e se ne parlava in ogni dove, se questi errori la sfavorivano nessuno li notava.
Il video mostra una serie di discutibili eventi, dal goal assolutamente regolare annullato a Muntari nel 2010, fino alla partita contro la Roma del campionato 2014-2015, in cui vennero assegnati alla squadra bianconera due rigori inesistenti. Nel finale ci sono le citazioni di calciatori e vari adetti ai lavori indignati da tutto ciò. Le opinioni al riguardo sono molto discordanti, da una parte ci sono gli anti-juventini che vedono latrocini ovunque, dall'altra i tifosi della "signora" che giustamente la difendono a spada tratta e fanno notare giustamente che comunque è una delle poche squadre italiane che in Europa ci fa fare una figura decente.
A voi le conclusioni!
Autore carlo73
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!