Panini Rossoblù: Kennet Andersson e "quella magnifica doppietta".

E sono ancora "Panini Rossoblù". Dopo la schiappa Geovani un grande campione: Kennet Andersson. A Bologna il "vichingo" segna 8 reti nella prima stagione. Nel 1997 segna 12 volte. E' l'anno il cui il Bologna sfiora l'europa. In queste storiche immagini ce lo godiamo con una bella doppietta. "I Rossoblù hanno fatto a fette l'Inter". Queste le parole per definire quella magnifica giornata di campionato del 1999/00. Quale video migliore ci fa riassaporare certe emozioni vissute assieme ai nostri amati Pagliuca e Signori. Per "Panini Rossoblù" abbiamo pensato di onorare il campione vichingo Kennet con il sacrosanto 3 a 0 dato all'Inter di Lippi. Quando il corto vede il lungo e servendolo gli permette l'"incornata" ci viene la pelle d'oca.

All'inizio è l'Inter a giocare. Le cosiddette "prove generali". Arriva però il momento di Signori che serve Andersson ed è gol. Guidolin esulta come al solito con grande "savoir faire". Troppo poco fa l'Inter e non reagisce. Lippi intervistato è davvero triste, preoccupato. Il raddoppio arriva di nuovo nella stessa maniera. Signori completa la festa con il 3 a 0.

Andersson chiuderà la sua carriera sportiva prima in Turchia e successivamente in Svezia nel Garda. Kennet è davvero rimasto nei cuori Rossoblù. Inizialmente (all'inizio del campionato) criticato, ma poi subito amato. Tutto suo il merito. Grande Vichingo. Forza Rossoblù.

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!