Mondiali di calcio 2006 - azioni salienti di Italia-Germania

Chi non ricorda la storica partita in cui la nazionale di calcio italiana travolse i panzer tedeschi nella loro stessa terra? Nessuno avrebbe scommesso sulla vittoria dell'Italia tanto derisa e sbeffeggiata dalla Germania. L'Italia, nonostante i fischi dei tifosi tedeschi durante l'inno italiano, non si lascia intimidire e fa subito capire dall'inizio di controllare bene la partita. La partita è avvincente e ricca di azioni pericolose da una parte e dall'altra. Ma la suspense più intensa comincia nei tempi supplementari in cui l'Italia si fa più aggressiva della Germania, prima prendendo un palo clamoroso con Gilardino, poi una traversa con Zambrotta. Anche Buffon corre qualche pericolo ed interviene con bravura, ma la porta tedesca sembra proprio stregata e la partita sembra avviarsi verso i rigori. Il momento chiave arriva quando, dopo un bolide di Pirlo deviato dal portiere, Del Piero batte il calcio d'angolo e Pirlo, raccogliendo la palla fuori, area la passa a Grosso che al volo insacca a un minuto della fine dei tempi supplementari. Il secondo goal arriva dalla difesa del grande Cannavaro che passa il pallone a Totti, che a sua volta lancia Gilardino. Gilardino, vedendo alla sua sinistra proiettarsi in avanti smarcato Del Piero, gli passa la palla. Del Piero trovandosi solo davanti al portiere mette il sigillo alla partita con un'altro capolavoro chiudendola definitivamente.
Autore gaetano1954
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!