MIRACOLO ATALANTA: Coppa delle Coppe 1987-88, Atalanta-Sporting Lisbona!

Coppa delle Coppe, Stagione 1987-88, l'Atalanta di Emiliano Mondonico, fu una piacevole ed inattesa protagonista, specialmente perché in quella Stagione militava in Serie B.

Nessuno, avrebbe scommesso una lira sui Nerazzurri Orobici, essendo alla prima esperienza nelle Coppe Europee, e per di più dopo la retrocessione della Stagione precedente, il primo obiettivo era ritornare subito in Serie A.

La partecipazione alla Coppa delle Coppe, fu grazie alla Finale di Coppa Italia 1986-87 contro il Napoli di Maradona, che nonostante uscì sconfitta dal doppio incontro, si qualificò perché gli Azzurri di Ottavio Bianchi vinsero lo Scudetto e parteciparono alla Coppa dei Campioni.

Incredibilmente, l'Atalanta eliminò i Gallesi del Merthyr Tydfil e i Greci dell'Ofi Creta. Arrivati ai Quarti di Finale, l'avversario degli Orobici furono i Portoghesi dello Sporting Lisbona.

I pronostici erano tutti dalla parte dei Portoghesi, ma i Nerazzurri nella partita d'andata a Bergamo, ipotecarono il passaggio alle Semifinali battendo per 2-0 lo Sporting Lisbona. Le reti furono segnate al  43' su calcio di rigore da Eligio Nicolini e al 79' dal Bomber Aldo Cantarutti.

Al triplice fischio finale, grandissima gioia nello Stadio e in città, per questa ennesima impresa compiuta dagli uomini di Emiliano Mondonico, che affronteranno la partita di ritorno con due goal di vantaggio, e con la consapevolezza di avere più di un piede in Semifinale.

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!