MILIK INFORTUNIO SHOCK, rottura legamento crociato anteriore

Grave infortunio per il nuovo bomber del Napoli Milik. Sul finire del primo tempo della partita tra Polonia e Danimarca, valevole per le qualificazioni dei mondiali del 2018, in uno scotro di gioco, ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Milik già rientrato a Napoli, è stato sottoposto ai vari accertamenti di rito, che hanno confermato il grave infortunio, nelle prossime ore sarà sottoposto ad intervento chirurgico a villa Stuart a cui seguirà una lunga ma intensa riabilitazione grazie alla quale si spera possa tornare a giocare nel più breve tempo possibile, ma purtroppo non prima di quattro - sei mesi. Nel frattempo, il Napoli pensa già al sostituto che potrebbe arrivare con il mercato di riparazione di Gennaio.

Si pensa al centravanti del Genoa Pavoletti o ad uno degli svincolati Klose, Berbatov e Osvaldo, anche se potrebbe esserci qualche sorpresa tenendo sempre presente che Zapata è in prestito all'Udinese e potrebbe rientrare alla base con qualche mese di anticipo. Fino a gennaio, il Napoli potrebbe giocare con diverse soluzioni, la più probabile è quella del "Falso Nueve", con gabbiadini e Mertens.

Comunque vada non ci resta che augurare allo sfortunato centravanti del Napoli una pronta guarigione, sperando di rivederlo al San Paolo già nei primi mesi del prossimo anno, "Forza Arkadiusz".

Autore maurozar
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!