Lo Scandalo della Coppa del Mondo in Corea/Giappone 2002

Il mondiale del 2002 disputatosi in Corea del Sud e Giappone è passato alla storia per essere stato teatro di uno dei più grandi scandali calcistici mai visti.
In quell’occasione, la direzione di Byron Moreno, arbitro ecuadoregno, destò fortissime critiche e fu ritenuto responsabile dell’eliminazione dell’Italia dal torneo.
In questo video viene riproposto un riassunto degli errori arbitrali delle gare di Italia e Spagna contro la Corea del Sud.
Nel match tra Italia e Corea del Sud, valido per gli ottavi di finale, Moreno sorvola colpevolmente su innumerevoli falli dei coreani (impressionante il calcione in testa ricevuto da Maldini) e poi, non contento, gli assegna un rigore inesistente, che però Ahn sbaglia.
Nel secondo tempo e nei tempi supplementari, lo scandalo prosegue: rosso inesistente a Totti per "simulazione", fuorigioco inesistente di Tommasi sul gol della vittoria e tanto altro.
Anche la Spagna fu penalizzata dall’arbitraggio nel suo match contro la Corea, valido per i quarti di finale.
Agli iberici in quella occasione vennero annullati ben 2 gol regolari.
La partita poi finì ai calci di rigore, vinti dai coreani per 5-3 per l’errore di Joaquin.
Alla luce degli scandali che hanno colpito recentemente la FIFA, è lecito pensare che i nostri sospetti erano fondati.
Autore guyton
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!