Le "perle" di Gaetano Orologio: ed è pausa.

Ed è pausa. Il Bologna finalmente ha la possibilità di rifiatare. Questi due mesi ottobre e novembre per il Bologna sono stati davvero difficili. Molti gli infortuni e le squalifiche da cartellino rosso. Il Bologna quindi cerca di scacciare i cattivi pensieri. La tensione attorno a questa squadra è tanta. Fiducia e coraggio a chi c'è! Cerchiamo di guardare avanti. 13 punti sono pochi.

Le ultime della classifica non preoccupano ma non bisogna scherzare col fuoco. Con due partite vinte il Bologna potrebbe tirar su l'umore. Con 4 punti in più non ci sarebbero queste tensioni. Ed ecco che irrompe nell'intervista la nonna di Gaetano: la nonna Giuliana. La nonna è arrabbiata perchè Gaetano non sparecchia. Gaetano ritorna e ricomincia l'intervista. Ed ecco che si parla di sviste arbitrali. Le sviste, dice Gaetano, ci sono per tutte le squadre (più o meno). Naturale che sul Bologna queste hanno davvero pesato. Parlare di dirigenti che dovrebbero farsi sentire non va bene. Potrebbe essere controproducente.

Ultime domande. Le lasagne? DI quale colore? Verde o bianca? Dipende. Con i porcini o col ragù Quella col ragù va assolutamente verde. Non c'è storia. Bianche col ragù non sono lasagne bolognesi dice. Semmai sono marchigiane. L'intervista si conclude con la solita simpatia dell'ex commentatore sportivo. Grandissimo Gaetano Orologio. Grazie di cuore.

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!