La grinta del Ninja - Radja Nainggolan

Grinta, corsa, potenza, senso tattico, visione di gioco, classe. Ecco le caratteristiche che fanno di Radja Nainggolan uno dei centrocampisti più forti al mondo. Il campione belga, cresciuto e maturato in Italia, cercato dai club più titolati d'Europa, che però ha scelto di restare a Roma. Una scelta di vita, più che professionale, consapevole che con la maglia giallorossa, probabilmente, non riuscirà a conquistare quei trofei che club come Barcellona e Chelsea gli avrebbero consentito di ambire.

E della Roma Radja Nainggolan è l'anima, in campo, nello spogliatoio e sui social, dove ha infiammato la fantasia dei tifosi grazie ai suoi commenti al vetriolo contro juventini e laziali.

Ma è soprattutto in campo che Nainggolan si è dimostrato insostituibile. Anche con il cambio di posizione che gli ha imposto il nuovo allenatore, Eusebio Di Francesco. Perché Nainggolan è un giocatore che va oltre gli schemi. Se lo lasci libero di inserirsi, dietro agli attaccanti, diventa letale per le difese avversarie. Davanti alla difesa diventa una diga difficile da superare, pronto a far ripartire la squadra una volta conquistata palla. Insomma, una sicurezza.

Un giocatore che migliora ad ogni stagione. Arrivato in Italia nel 2005 dopo essere stato pescato dal Piacenza in Belgio, è maturato nel Cagliari, dove ha militato quattro stagioni. Per poi esplodere nella Roma.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Rafael Football. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!