Juventus-Atalanta: Dybala e le dichiarazioni da campione

Le vigilie di ogni partita di calcio vanno vissute all'insegna del duro lavoro atletico ma anche psicologico.
La Juventus che non ha di certo iniziato il campionato 2015/2016 nel migliore dei modi si è vista investire da un nuvolo di critiche sia dalla carta stampata ma anche dalle televisioni che si occupano di calcio giocato.
Sul banco degli imputati come sempre è finito il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri che secondo Maurizio Zamparini, Presidente del Palermo, utilizza molto poco il gioiello Argentino Paolo Dybala.

Il Patron della squadra Siciliana ha consigliato il suo ex giocatore, venduto per 30 milioni di euro alla squadra campione d'Italia, di lasciare la formazione bianconera al fine di proseguire la sua carriera in maniera egregia e secondo le aspettative di tutto l'ambiente calcistico.
Da queste dichiarazioni si è scatenato un vespaio dove Massimiliano Allegri non ha potuto sottrarsi nel rispondere a queste accuse.

Il tecnico, con dati alla mano, ha fatto rilevare che Dybala è l'attaccante più utilizzato dalla Juventus smentendo quindi il Patron Rosanero sulla quale non ha espresso nessun commento.
Paolo Dybala, sicuramente turbato da tutto questo chiacchiericcio ha risposto in maniera egregia nel rettangolo di gioco con una partita fantastica dove oltre al goal ha servito l'assist della vittoria della Juventus contro l'Atalanta allo Juventus Stadium.
Oltre a far parlare il campo l'argentino intervistato a fine gara ha lasciato dichiarazioni seriose e importanti che mostrano una grande maturità a discapito della sua giovanissima età.
Autore glotu
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!