I grandi 10 della Juventus: Michel Platini

Michel Platini, soprannominato "Le Roi", era considerato fino all'arrivo in bianconero della bandiera Alessandro Del Piero il numero 10 per eccellenza della Juventus. Fantasista puro, dalle sopraffine doti tecniche e dotato di una visione di gioco eccellente, Michel Platini era sia un ottimo rifinitore in grado di mandare a segno gli attaccanti bianconeri, sia un eccellente finalizzatore, sia un micidiale cecchino molto capace dagli undici metri e dai calci piazzati fuori dall'area di rigore.

Platini sbarca a Torino nell'estate del 1982. Quell'anno il campionato lo vincerà la Roma, ma Platini, che vincerà con 16 reti la classifica capocannonieri, e la sua Juve, si piazzeranno al secondo posto e alzeranno la coppa Italia ma perderanno la finale di coppa dei campioni contro l'Amburgo. Negli anni successivi alzerà un trofeo dopo l'altro conquistando perfino 3 palloni d'oro consecutivi. Si ritirerá nel 1987 a soli 32 anni collezionando 68 reti in 147 presenze con la maglia bianconera . Si dedicherà alla carriera dirigenziale e burocratica fino ad arrivare alla presidenza della UEFA.

Nel video proposto, si possono ammirare le prodezze di Michel Platini con la maglia della Juventus, le sue imparabili punizioni, i gol che hanno portato scudetti e coppe nella bacheca bianconera e le interviste rilasciate ai giornalisti durante il suo periodo glorioso presso la società di Torino.

Autore TANGO1982
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube VideoStorieDiCalcio. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!