Gli attaccanti più forti della Serie A (2000-2016)

Il campionato italiano ha sempre proposto una miriade di campionissimi sin dal principio. Ora ci concentriamo sui nuovi super bomber degli anni 2000 sino ad oggi.

Non possiamo far finta di non apprezzarli anche se tifiamo per la squadra rivale. Il loro mestiere è segnare e lo hanno fatto, in alcuni casi, in maniera strepitosa, decidendo anche tornei europei. Prendiamo il primo della lista, Diego Milito, grazie a lui l'Inter in finale ha potuto battere il Bayern Monaco e vincere la sua ultima Champions League.

Hernan Crespo, giocatore favoloso che nella Lazio, nel Parma ha segnato goals in tanti casi impossibili, portando la squadra parmense quasi a vincere lo scudetto storico, sfiorato più volte. Ibrahimovic, Trezeguet, Cavani, stranieri fortissimi che sono diventati parte della scena calcistica italiana. Ma abbiamo potuto vantare altrettanti bomber di casa nostra come Vieri, Inzaghi, Del Piero, Totti, Di Natale, Toni, non per altro molti di loro poi hanno vinto un campionato del mondo a Berlino in terra tedesca nel 2006.

Non si può dimenticare forse l'attuale bomber del campionato più forte, Gonzalo Higuain, passato alla Juventus dal Napoli, autore del nuovo record italiano di gol segnati in serie A, ben 36 goal che lo hanno portato di diritto alla vetta dell'olimpo degli attaccanti più forti del campionato italiano.

Autore Furiadicheb
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!