Giuseppe Meazza - Sfide Speciale

Giuseppe Meazza, nato il 23 agosto 1910 a Milano, e stato uno dei più grandi attaccanti della storia del calcio.

Primo fuoriclasse della storia del calcio italiano, al suo nome è legata la doppia conquista del titolo mondiale del 1934 e del 1938. Attaccante con tecnica sopraffina, andava in gol con grande facilità. Nato nel quartiere di porto vittoria, inizio a giocare a sei anni nel greco milanese.

Scartato dal Milan, per il fisico troppo magro, entro a 14 anni a far parte del settore giovanile dell'Inter, voluto fortemente da Fulvio Bernardini. Non ancora ventenne, guidò la sua squadra alla conquista del primo campionato di Serie A, conquistando il titolo di capocannoniere con 33 presenze e 31 reti.

Con la maglia dell'Inter segno 246 reti in 13 campionati. A lui è intitolato lo stadio milanese di san Siro.

Un modello di classe e temperamento. Durante una partita della nazionale contro l'Austria, rincorrendo un pallone verso l'area avversaria, si accorse con la coda dell'occhio che due difensori avversari si stavano lanciando verso di lui. Arrestò il pallone con la suola, mentre i due difensori si scontravano tra loro e finivano a terra.

Meazza riprese la corsa, scartò il portiere e segno un gol straordinario.

Con la nazionale in totale ha giocato 53 partite, segnando 33 gol. Esordì in nazionale non ancora ventenne il 9 febbraio 1930 a Roma, contro la Svizzera terminata 4-2 per gli azzurri con due sue reti.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube michool82. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!