Finale supercoppa Milan Juventus 2016 - La tremenda delusione Juventina

Diciamo la verità, alla finale di supercoppa italiana 2016 ci sono arrivate, da una parte la Juventus, convinta con i suoi tifosi di distruggere un "piccolo" Milan e dall'altra, il Milan, che seppur speranzoso di un trofeo dopo tanti anni di digiuno, con i suoi tifosi davvero contava di avere poche speranze di vittoria.

La partita è cominciata come ci si attendeva, dominio juventino senza soluzione di continuità ed il Milan rintanato nella propria metà campo cercando di arginare continuamente la marea bianconera che imperversava. E' durata 25 minuti la foga juventina, culminata col gol del vantaggio di Chiellini. Rete da calcio da fermo che ha immediatamente smorzato anche i più impossibili dei sognatori tra i tifosi rossoneri. Eppure, i ragazzi di Montella ci hanno creduto e si sono riversati nella metà campo bianconera immediatamente.

Si è notato in campo qualcosa di nuovo nei rossoneri, una voglia che non si vedeva da anni e nonostante l'evidente differenza tecnica delle forze in campo, Bonaventura e Suso hanno preso in mano le redini della partita del Milan imperversando in ogni dove sul rettangolo verde, fino a che da un cross dello spagnolo, Bonaventura di testa infilava là dove Buffon non poteva arrivare. Pareggio meritatissimo! Ci si aspettava una reazione della Juventus, mentre invece il Milan ha continuato ad incedere fino al novantesimo minuto e oltre, colpendo anche una traversa con Romagnoli.

I novanta minuti hanno dimostrato che con la rabbia e la voglia, questo Milan poteva battere chiunque. Ai supplementari ci pensa Donnarumma con un paio di interventi straordinari e si arriva ai rigori, dove Dybala, commette l'errore decisivo, anche se più di errore si deve parlare di intervento straordinario di Donnarumma, che va a parere precedendo Pasalic che infila il rigore della vittoria rossonera!

Autore allanon2005
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!