"FENOMENI PARASTATALI": Estate 1987, Ian Rush alla Juventus!

In questo video, per la categoria "Bidoni" o "Grandi Delusioni", il Centravanti Gallese Ian Rush.

Nell'estate del 1987, la Juventus, acquista dal Liverpool per 7 Miliardi di Lire, uno degli Attaccanti più forti d'Europa, Ian Rush, che viene accolto trionfalmente da Stampa e Tifosi, che dopo l'Addio al Calcio di Michel Platini avvenuto il 17 Maggio 1987, fa sognare tutti i Tifosi Bianconeri.

Il suo Debutto Ufficiale con la Maglia Bianconera, avviene il 23 Agosto 1987, nella partita di Coppa Italia Lecce-Juventus. Esordio, non proprio positivo, visto che nonostante la Juventus vince per 3-0, Rush non segna neanche Un Goal, ed esce per infortunio all'85'.

Rimane fermo circa 30 giorni, rientrando alla 2^ Giornata di Serie A, nella partita Empoli-Juventus 1-0.

Il suo Primo Goal in Serie A, rush lo segna la settimana successiva, il 27 Settembre 1987 allo Stadio Comunale di Torino nella partita Juventus-Pescara 3-1, realizzando addirittura una Doppietta. Sembra l'inizio di una Stagione piena di Goal e di Soddisfazioni per il Centravanti Gallese, e invece nei mesi successivi, Rush segnerà in Serie A solamente altri 5 Goal, 3 dei quali nelle ultime 5 Giornate.

Risulterà decisivo, nello spareggio per il posto in Coppa Uefa contro il Torino, segnando il rigore che permetterà alla Juventus di qualificarsi alla Coppa Uefa 1988-89.

Al Termine della Stagione, la Juventus vende Rush, che ritorna al Liverpool, senza nessun rimpianto da parte dei Tifosi della Juventus.

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Emily Schulman. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!