Fallo su Ronaldo, l'inizio di Calciopoli

26 Aprile 1998, una data che nessun amante del calcio, ma soprattutto una data che nessun tifoso interista potrà mai dimenticare. Siamo allo stadio Olimpico di Torino e si gioca una delle sfide cult del calcio italiano, Juventus contro Inter.

Le 2 squadre si giocano il primato per la vittoria del campionato quando sotto gli occhi di tutto il mondo accade l'inverosimile. Mark Iuliano, difensore Juventino stende letteralmente Ronaldo in area di rigore. Ceccarini, l'arbitro di quel famoso incontro, lascia proseguire e su ribaltamento di fronte fischia l'estrema punizione a favore della Juve dopo una simulazione di Alex del Piero in area interista.

Il telecronista Roberto Scarpini, voce della squadra milanese da anni, getta l'auricolare ed abbandona lo stadio. Queste decisioni arbitrali hanno sconvolto il gioco del calcio italiano, classificando la Juventus come eterna squadra che si "compra" le partite. Si può dire che Calciopoli, sia nato da questo episodio sconcertante.

I vari appassionati sportivi però, affermano che ci sarebbero anche altri episodi che classificherebbero la Juventus come "la regina dei furti", infatti per citarne uno vecchio quasi 100 anni, nel campionato 1912-1913 si classificò ultima in classifica ma furono cambiate le regole dalle istituzioni sportive per fare in modo che non retroceda. Molti non lo sanno o non lo ricordano, ma questo fatto fu ancora più scandaloso.

Autore Mircovinaz
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!