COPPA INTERCONTINENTALE 1987: Porto - Peñarol 2-1!

Per la Finale della Coppa Intercontinentale 1987, la partita é tra i Portoghesi del Porto, Campioni d'Europa in carica e gli Uruguaiani del Peñarol, Vincitori dell'ultima Coppa Libertadores.

L'incontro si svolge a Tokyo, sotto un'autentica bufera di neve e con il campo innevato, che lo rende ai limiti dell'impraticabilità. Tra le file dei Portoghesi, brilla la Stella del Fuoriclasse Algerino Rabah Madjer, soprannominato "Il Tacco di Allah", per via del Goal segnato di tacco, nella Finale di Coppa dei Campioni contro il Bayern Monaco, e il futuro Juventino Rui Barros.

Mentre nella formazione del Peñarol, vengono schierati due future conoscenze del Campionato Italiano, José Herrera che giocherà nel Cagliari e nell'Atalanta, e José Perdomo che verrà acquistato dal Genoa.

La partita, naturalmente viene condizionata dal maltempo, ma comunque non mancheranno le emozioni. Al 42' il Porto si porta in vantaggio, con un gol in mischia di Fernando Gomes, dopo un tiro di Madjer respinto dal portiere del Peñarol Eduardo Pereira Martínez. Porto-Peñarol 1-0. Nella ripresa gli Uruguaiani pareggiano con un Goal di Viera all'80, con un tocco sotto porta. Porto-Peñarol 1-1.

Finisce con il risultato di parità i tempi regolamentari, e si và quindi ai Supplementari, dove un'autentica prodezza di Rabah Madjer, che con un fantastico pallonetto dai 25 metri al 110', regala la Coppa Intercontinentale ai Portoghesi. Risultato Finale Porto-Peñarol 2-1.

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube sp1873. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!