COPPA DELLE COPPE 1983-84: Juventus - Porto Finale!

Il 16 Maggio 1984, allo Stadio St. Jakob di Basilea, và in scena la Finale di Coppa delle Coppe, tra la Juventus e la squadra Portoghese del Porto.

I Bianconeri (in questa partita con la maglia gialla), allenati da Giovanni Trapattoni, arrivano a questa finale senza aver mai perso una partita nei turni precedenti, eliminando nell'ordine: i Polacchi del Lechia Danzica, i Francesi del Paris Saint-Germain, i Finlandesi dell'Haka e gli Inglesi del Manchester United.

Mentre il Porto ha eliminato: gli Jugoslavi della Dinamo Zagabria, gli Scozzesi dei Rangers Glasgow, i Sovietici dello Shakhtar Donetsk e gli Scozzesi dell'Aberdeen.

In avvio della partita subito un'occasione per il Porto con Fernando Gomes, che da buona posizione tira fuori di poco. Dopo questo brivido iniziale, i Bianconeri cercano di reagire e già al 13' passano in vantaggio, con un Bellissimo Goal di Beniamino Vignola, che con un tiro in diagonale da fuori area, batte il portiere Zé Beto. Juventus-Porto 1-0.

Al 29' però, il Porto riesce a pareggiare, con un altro tiro da fuori area di Antònio Sousa, che batte Tacconi, beffato dal rimbalzo del pallone, proprio davanti all'area piccola di rigore. Juventus-Porto 1-1.

La Juventus, accusa il colpo, e rischia di subire la seconda rete ancora dallo stesso Sousa, su calcio di punizione. Ma al 41' ci pensa il Polacco Boniek, a segnare il Goal decisivo, battendo con un tocco preciso Zé Beto. Risultato Finale Juventus-Porto 2-1, Juventus Vincitrice della Coppa delle Coppe 1983-84.

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Giorgio AmoredelCalcio. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!