COPPA DELLE COPPE 1983-84: Juventus - Porto Finale!

Il 16 Maggio 1984, allo Stadio St. Jakob di Basilea, và in scena la Finale di Coppa delle Coppe, tra la Juventus e la squadra Portoghese del Porto.

I Bianconeri (in questa partita con la maglia gialla), allenati da Giovanni Trapattoni, arrivano a questa finale senza aver mai perso una partita nei turni precedenti, eliminando nell'ordine: i Polacchi del Lechia Danzica, i Francesi del Paris Saint-Germain, i Finlandesi dell'Haka e gli Inglesi del Manchester United.

Mentre il Porto ha eliminato: gli Jugoslavi della Dinamo Zagabria, gli Scozzesi dei Rangers Glasgow, i Sovietici dello Shakhtar Donetsk e gli Scozzesi dell'Aberdeen.

In avvio della partita subito un'occasione per il Porto con Fernando Gomes, che da buona posizione tira fuori di poco. Dopo questo brivido iniziale, i Bianconeri cercano di reagire e già al 13' passano in vantaggio, con un Bellissimo Goal di Beniamino Vignola, che con un tiro in diagonale da fuori area, batte il portiere Zé Beto. Juventus-Porto 1-0.

Al 29' però, il Porto riesce a pareggiare, con un altro tiro da fuori area di Antònio Sousa, che batte Tacconi, beffato dal rimbalzo del pallone, proprio davanti all'area piccola di rigore. Juventus-Porto 1-1.

La Juventus, accusa il colpo, e rischia di subire la seconda rete ancora dallo stesso Sousa, su calcio di punizione. Ma al 41' ci pensa il Polacco Boniek, a segnare il Goal decisivo, battendo con un tocco preciso Zé Beto. Risultato Finale Juventus-Porto 2-1, Juventus Vincitrice della Coppa delle Coppe 1983-84.

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Giorgio AmoredelCalcio. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!