ASSURDO - Il più grande scandalo sportivo della storia del Calcio

Se ne sono viste di stranezze nel mondo del calcio, ma questa le supera tutte.
Il campionato è quello della Major League americana (l'equivalente della nostra serie A), di fronte ci sono il D.C. United (maglia nera) la squadra di Washington, e il Portland Timbers (maglia verde) squadra dell'Oregon.
Intorno alla metà del secondo tempo l'arbitro assegna un rigore dubbio al Portland, e dopo un pò di proteste l'attaccante tira, ma il portiere del D.C. United para il rigore.
L'arbitro fischia e fa ripetere il rigore, con la motivazione che in area erano entrati molti giocatori prima che l'attaccante tirasse il rigore (cosa smentita dal replay).
Dopo un sacco di proteste, l'attaccante del Portland si appresta a tirare per la seconda volta il rigore, ma ancora una volta il portiere del D.C. United gli para il rigore, e cosa ASSURDA ancora una volta l'arbitro fa ripetere per lo stesso motivo.
A questo punto il Portland cambia rigorista, e per la terza volta si appresta a battere un rigore, l'attaccante tira e segna: peccato che in questa terza occasione erano davvero entrati un sacco di giocatori in campo, ma l'arbitro non ha fischiato la ripetizione del rigore.
Stranezze? Casualità? Scandalo? Non lo sapremo mai, fatto sta che è un evento più unico che raro!!!
Autore caosAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!