12 novembre 2002: Ajax 1 - Inter 2 - Doppietta di Crespo

Il 12 novembre 2002 è una serata magica per i colori nerazzurri. Infatti, all'Amsterdam Arena, va in scena l'ultima giornata della prima fase della Champions League stagione 2002/2003. L'Inter va alla ricerca del primo posto del gruppo D.

Protagonista assoluto di quel match fu Hernan Crespo che con la sua doppietta permise all'Inter di vincere per 2-1 e conquistare così il primo posto nel girone di Champions League.

Un girone che i nerazzurri si sono complicati nel match perso in casa contro il Lione ma i nerazzurri furono trascinati da Valdanito che, a suon di goal portò l'Inter sino alle semifinali. La malaugurata regola dei goal in trasferta condannarono i nerazzurri all'eliminazione dalla competizione continentale.

Tornando al match, l'Inter si dimostrò cinica e spietata, sfruttando le poche occasioni concesse dagli olandesi che tanto possesso palla e brio danno al match. Fortunatamente Toldo riesce a compiere diverse parate che tengono il risultato bloccato sullo 0-0.

Tutto ciò che si è visto nel primo tempo cambiò totalmente nella ripresa. Nel giro di 120 secondi Hernan Crespo colpisce i lancieri (il che è quasi paradossale) portando l'Inter al doppio vantaggio. Entrambe le reti di testa, La prima su un preciso traversone di Gigi Di Biagio, mentre il raddoppio avvenne grazie al servizio dalla sinistra di Bobo Vieri. L'uno-due si rivela micidiale per gli olandesi che non riescono a pungere come nel primo tempo.

Se Mido instaura un duello tutto rusticano con Materazzi, Van der Vaart si spegne con il passare dei minuti. L'ultimo guizzo, però, è dell'Ajax: tiro di Van der Vaart deviato da Cordoba e 2-1 finale. Però tutto è bene quel che finisce bene: entrambe le squadre si qualificano alla seconda fase. L'Inter da prima del girone, l'Ajax da seconda classificata.

Autore SpazioInter2
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube sp1873. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!